cuorePerché il cuore è il simbolo dell’amore? Perché quando siamo innamorati ci batte forte il cuore, dicono. Ma se è per questo quando siamo innamorati ci si attorciglia lo stomaco e ci viene un nodo in gola, ma non per questo anche lo stomaco e la gola sono simboli dell’amore. Quindi non so. Ma magari quello non è nemmeno un cuore, magari quelle che vediamo sempre rappresentate sono due chiappe.

Ecco, pensate se il simbolo dell’amore fossero due chiappe. Little Tony canterebbe Due chiappe matte, matte da legare, Conrad avrebbe scritto Chiappe di tenebra, ci sarebbe l’eterno dualismo tra chiappe e ragione. E poi occhio non vede, chiappe non dolgono. La Tamaro avrebbe scritto Va’ dove ti portano le chiappe, che ha anche più senso, un uomo generoso sarebbe un uomo di buone chiappe. Forse le operazioni a chiappe aperte non sarebbero fantastiche, però è anche vero che alle chiappe non si comanda.

E che bello leggere il romanzo di De Amicis Chiappe, che bello svegliarsi nelle chiappe della notte, che bello parlare con le chiappe in mano, e poi Dammi tre parole sole chiappe amore, non si vede bene che con le chiappe, fantastico avere il battichiappe quando si è emozionati, o avere a chiappe una questione, o avere le chiappe in gola quando si è spaventati. Un uomo spietato non potrebbe sedersi, essendo senza chiappe, mentre uno generoso sarebbe straricco, avendo le chiappe d’oro. Non dimentichiamoci il Kinder Bueno, bontà a chiappe leggere. Infine, quando si è commossi, sentire piangere le chiappe sarebbe davvero emozionante.

Tratto dal sito legiraffespendonounsaccointantumverde.wordpress.com il quale ha un nome che è tutto un programma! :)
ci complimentiamo con il webmaster per la fantasia!


Ringraziamo Simone M. per la segnalazione
AddThis Social Bookmark Button

Più recenti

Nuove vignette

Login